Attualità     Politica     Cultura    Reportage     Opinioni    Chi siamo    Contatti    Credits     

Direttore Antonio Esposito

I ragazzi e le scuole protagonisti del Social Film Festival - Cortometraggi e teatro con Anna Foglietta e Gigi e Ross
 

gio 21-09-2023 17:09 n.364, a.e.

I ragazzi e le scuole protagonisti del Social Film Festival

Cortometraggi e teatro con Anna Foglietta e Gigi e Ross


Dal cinema, con tanti cortometraggi, alla creatività, con tanti laboratori. Dal San Marco, per gli incontri con le scuole,  al Teatro Comunale, per gli spettacoli serali, fino a Piazza Castello, dove sorgerà “La Città dei bambini”. Il Social Film Festival “Artelesia” si dipana nel cuore di Benevento, per parlare soprattutto agli studenti,  di ambiente, solidarietà, disabilità, con i personaggi dello spettacolo. Con Giovanni Mucciaccia, Luca Abete, Maurizio De Giovanni, Anna Foglietta, Beatrice Arnera, Nando Paone, Gigi e Ross.

L’appuntamento, giunto alla quindicesima edizione, si svolgerà dal 27 settembre al primo ottobre, per offrire un altro sguardo sui linguaggi artistici e sulle potenzialità che possono esprimere anche le persone diversamente abili. “I nostri riflettori sono puntati sul sociale -rileva Mariella De Libero, madre di Francesco Tomasiello, fondatore del Festival- l’obiettivo principale è quello di dare spazio alle scuole, per rendere protagonisti gli studenti, che intervisteranno  direttamente gli artisti”.

Con questa iniziativa -aggiunge Antonio Di Fede, uno degli organizzatori- abbiamo coinvolto 2500 ragazzi, provenienti anche da fuori regione, da Reggio Emilia, da Vercelli. Per il concorso cinematografico sono arrivate 3200 opere da ogni parte del mondo. Avremo 40 ospiti. Quest’anno abbiamo inserito anche “Cortincarcere”, dedicato alla Casa Circondariale di Benevento, per raccontare le storie di ex detenuti, delle loro difficoltà ad inserirsi nel mondo del lavoro. Il nostro festival promuove il territorio”.

Si comincia il 27 ottobre al San Marco di Via Traiano, con l’intera mattinata concentrata sul progetto “Back to School” e le proiezione dei cortometraggi. Nei pomeriggi via libera alla creatività con i laboratori ecosostenibili. Si sperimenterà anche il riciclo creativo in collaborazione con Lagambiente. Tra i cortometraggi segnaliamo “La Rievocazione delle lavandaie” e “Home” di Emilio Fallarino. Ci sarà poi “La valigia delle storie”, un talk show sull'inclusione e la solidarietà, ideato da Franco Francesca.

Il momento clou ci sarà sabato 30 settembre al Teatro Comunale, una serata condotta da Gigi e Ross e dalla madrina Beatrice Arnera, quando saranno consegnati il Premio della Critica Cinematografica, il Premio “Assanti” , quello per “Cortincarcere”. La giuria sarà presieduta da Francesco Pannofino. Tra gli ospiti ci saranno le tre note cantanti Grazia Di Michele, Mariella Nava e Rossana Casale, nonché l’attore Antonio De Matteo (Lino di “Mare fuori”). Il giorno dopo spazio al teatro con Anna Foglietta in “Una Guerra”.

“Il festival -conclude De Libero- si propone di trattare la diversità con leggerezza, andando oltre il puro compatimento, per cogliere anche l’aspetto gioioso rispetto a quello doloroso. Abbiamo il sostegno della Regione Campania, del Ministero della Cultura-Direzione Cinema, e del Miur per “Back to School”. Chiuderemo il 6 ottobre con “Vico Sirene” di Gigi e Ross, uno spettacolo contro l’omofobia. Gli artisti che vengono da noi ci scelgono. L’Italia è piena di passerelle. Noi non siamo passerella”.

Categ Cultura, letto 526 volte
 

 
  Apri WhatsApp   Apri Tweeter